Home
STORIE IN RIMA PER INSEGNARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEGLI IMBALLAGGI IN ACCIAIO
RiCREA_Ambarabariciclomostra

STORIE IN RIMA PER INSEGNARE LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEGLI IMBALLAGGI IN ACCIAIO

In mostra a Genova alla Biblioteca De Amicis le tavole di Enrico Macchiavello ispirate ai componimenti vincitori della IV edizione del premio nazionale per le scuole Ambarabà Ricicloclò.

 

Genova, 31 maggio 2016 – “Una forma poi un’altra, il riciclo è mossa scaltra, un percorso circolare per rinascere e tornare”: l’importanza della raccolta differenziata e del riciclo degli imballaggi in acciaio si impara in rima grazie al progetto educativo Ambarabà Ricicloclò promosso da Ricrea, il Consorzio Nazionale Riciclo e Recupero Imballaggi Acciaio, e ideato dalla rivista Andersen, il mensile italiano di informazione sui libri per ragazzi e la cultura dell’infanzia.

 

L’iniziativa, giunta alla quarta edizione, si rivolge alle scuole primarie e secondarie di primo grado di tutta Italia, invitando bambini e ragazzi a raccontare con dei componimenti originali il riciclo degli imballaggi in acciaio.

 

“Vogliamo insegnare alle nuove generazioni quanto sia importante per il futuro la raccolta differenziata – commenta Federico Fusari, direttore generale del consorzio RICREA – L’acciaio recuperato dagli imballaggi come scatolette, bombolette, barattoli, fusti e tappi corona, grazie al riciclo ritorna acciaio per rinascere sotto nuove forme, all’infinito”.

 

“Quest’anno abbiamo proposto alle scuole di comporre una storia di otto stanze in distici di ottonari in rima baciata – spiega Barbara Schiaffino, direttore della rivista ANDERSEN -, il metro impiegato da Sergio Tofano sul “Corriere dei piccoli” per narrare le celebri imprese del signor Bonaventura. Ma anche, per arrivare ai giorni nostri, da qualche rapper contemporaneo che ne sfrutta la musicalità un poco sentenziosa”.

 

Tra le centinaia di lavori pervenuti da scuole di tutta Italia, una giuria ha selezionato i sei migliori componimenti che sono stati illustrati da Enrico Macchiavello. Le sue tavole saranno in mostra a Genova presso la Biblioteca Internazionale De Amicis fino al 30 giugno. L’ingresso è gratuito,  tutti i giorni dalle 9.30 alle 18.00